Prevenzione della Corruzione

31.7.2017: Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza.

La figura del RPC è stata interessata in modo significativo dalle modifiche introdotte dal d.lgs. 97/2016. La nuova disciplina è volta a unificare in capo ad un solo soggetto l’incarico di Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza e a rafforzarne il ruolo, prevedendo che ad esso siano riconosciuti poteri e funzioni idonei a garantire lo svolgimento dell’incarico con autonomia ed effettività, eventualmente anche con modifiche organizzative. Pertanto, il Direttore Generale, Dott. Stefano Sbaffi, come indicato nel PTPCT (2017 – 2019) adottato dall’Ente con deliberazione dell’Amministratore Unico n. 3 del 14.2.2017, viene identificato con riferimento ad entrambi i ruoli come Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza (RPCT)